Studio Castellani Dottore Commercialista e Revisore Legale a Ravenna
Servizi contabili e fiscali per il settore privato e pubblico

Lo Studio Castellani offre una serie di servizi professionali di elevata qualità con una forte attenzione al Cliente ed opera con una vasta esperienza nel settore privato e nel settore pubblico, rivolgendosi sia ad imprese e privati che ad enti locali ed enti strumentali.

privato

Lo Studio è specializzato negli aspetti manageriali, contabili e fiscali di imprese e privati quali: società di persone, società di capitali, società cooperative, associazioni non lucrative, artigiani, liberi professionisti, persone fisiche.

pubblico

I nostri servizi sono rivolti ad enti locali ed enti strumentali, quali: province, comuni, unioni di comuni, comunità montane, istituzioni, consorzi tra enti, zziende pubbliche, ASP, società in house providing.

revisione legale

I partner dello Studio sono componenti di organi di revisione e collegi sindacali (con e senza la funzione di controllo contabile) di società di capitali private, società di capitali miste, enti locali, consorzi, aziende pubbliche.

In collaborazione con Commercialista Telematico viene proposto un quadro a scorrimento con le più recenti novità di carattere fiscale:

Agevolazioni prima casa: ok anche in caso di vendita nel quinquennio

La Corte di Cassazione – ordinanza n. 7966 del 21 marzo 2019 – ha stabilito, al riguardo delle agevolazioni prima casa, che spettano anche in caso di vendita dell’immobile prima dei cinque anni dall’acquisto, se effettuato in favore di un terzo e in sede di accordi tra i coniugi conseguenti alla separazione.

22 marzo, 13:34

Bonus pubblicitĂ : mancano fondi

Il credito d’imposta pubblicitĂ  non è stato rifinanziato. Lo ha reso noto il dipartimento per l’Informazione e l’editoria. Così restando i fatti, al momento non è possibile presentare le comunicazioni per l’accesso all’agevolazione.

22 marzo, 13:04

Violazioni formali: bastano 200 euro per sanarle

Bastano 200 euro per periodo d’imposta per sanare le violazioni formali, quelle irregolaritĂ , cioè, non rilevanti sulla determinazione della base imponibile ai fini delle imposte sui redditi, dell’Iva, dell’Irap, dei tributi. Ad occuparsene è stato il provvedimento del 15 marzo 2019, che ha disposto le regole per la “Sanatoria delle violazioni formali”; ora, con la […]

22 marzo, 10:37

Consulta: si mette in salvo la rottamazione cartelle

Dopo le notizie pubblicate negli scorsi giorni circa la “negazione” da parte della Consulta alla rottamazione cartelle se l’affidatario del carico non era Agenzia delle entrate/riscossione (ex equitalia), la stessa Consulta, con il comunicato stampa sulla sentenza n. 51/2019, “ripara” al dettato dichiarando che nel decreto di rottamazione e stralcio delle cartelle, si parla di […]

22 marzo, 10:29

Liti fiscali pendenti: diminuiscono nel 2018

Dal rapporto trimestrale sul contenzioso Ottobre- Dicembre 2018, pubblicato dal Ministero dell’Economia delle Finanze, risultano in diminuzione le controversie tributarie pendenti: numericamente si attestano a 373.685, in diminuzione rispetto all’anno precedente. Nel trimestre considerato, le controversie instaurate in entrambi i gradi di giudizio, pari a 50.294, sono risultate in riduzione del 4% rispetto allo stesso […]

22 marzo, 09:52

Interpelli Agenzia delle entrate: fatture fisioterapisti

In risposta ad un interpello (78/2019) di un fisioterapista che opera sia come professionista, sia come impresa individuale, in cui si chiedeva quando era d’obbligo la fattura elettronica, l’Agenzia Entrate ha chiarito che: “le prestazioni sanitarie effettuate nei confronti di persone fisiche non devono mai essere fatturare elettronicamente via SdI. Ciò a prescindere, sia dal […]

22 marzo, 09:26

Interpelli Agenzia delle entrate: bonus formazione 4.0

L’Agenzia delle entrate risponde a un interpello (79/2019) in merito il credito d’imposta formazione 4.0. La domanda verteva sulle spese che rientrano nel bonus. Tra queste, si chiarisce, rientrano anche quelle sostenute prima della data effettiva di deposito contratto, è essenziale, però, che l’adempimento sia effettuato prima della fine dell’anno agevolabile.

21 marzo, 14:00

Reddito di cittadinanza: una circolare INPS spiega la domanda

L’INPS fornisce chiarimenti su come predisporre la domanda per il reddito di cittadinanza; lo fa nella circolare n. 43/2019. La circolare ancora non contiene le novitĂ  previste dal decretone, sottolinea, però, che nel caso di esaurimento delle risorse a disposizione, l’assegno verrĂ  rimodulato in base alle disponibilitĂ . All’uopo verrĂ  data apposita comunicazione a mezzo decreto.

21 marzo, 13:38

RLI: arriva il nuovo modello

E’ stato aggiornato con il provvedimento del 19 marzo 2019 il modello RLI per la “Richiesta di registrazione e adempimenti successivi – contratti di locazione e affitto di immobili” e delle relative istruzioni. La modifica si era resa necessaria dopo l’introduzione, fatta dalla legge di bilancio 2019, della cedolare secca anche per gli immobili ad […]

21 marzo, 10:38

Tassa libri sociali: al via il ravvedimento

Scaduto il termine per il versamento della tassa annuale per la vidimazione libri sociali (18.03.2019), parte il ravvedimento per chi non avesse adempiuto.

21 marzo, 10:00

Link & Partners