Studio Castellani Dottore Commercialista e Revisore Legale a Ravenna
Servizi contabili e fiscali per il settore privato e pubblico

Lo Studio Castellani offre una serie di servizi professionali di elevata qualità con una forte attenzione al Cliente ed opera con una vasta esperienza nel settore privato e nel settore pubblico, rivolgendosi sia ad imprese e privati che ad enti locali ed enti strumentali.

privato

Lo Studio è specializzato negli aspetti manageriali, contabili e fiscali di imprese e privati quali: società di persone, società di capitali, società cooperative, associazioni non lucrative, artigiani, liberi professionisti, persone fisiche.

pubblico

I nostri servizi sono rivolti ad enti locali ed enti strumentali, quali: province, comuni, unioni di comuni, comunità montane, istituzioni, consorzi tra enti, zziende pubbliche, ASP, società in house providing.

revisione legale

I partner dello Studio sono componenti di organi di revisione e collegi sindacali (con e senza la funzione di controllo contabile) di società di capitali private, società di capitali miste, enti locali, consorzi, aziende pubbliche.

In collaborazione con Commercialista Telematico viene proposto un quadro a scorrimento con le più recenti novità di carattere fiscale:

Bando ISI: da oggi click day

Da oggi è aperto il portale INAIL per trasmettere le domande del bando ISI 2018. Sono interessate le aziende che hanno raggiunto e superato la soglia di ammissibilità. Il portale è accessibile dalle ore 15,00 alle ore 15,20.

14 giugno, 13:10

Compliance e vending machine: alert anomalie

Alert in arrivo dall’Agenzia delle entrate per i gestori di distributori automatici. Si tratta di anomalie riscontrate nella trasmissione dei corrispettivi o del mancato censimento del distributore automatico. Il provvedimento AE del 13 giugno 2019 definisce le modalitĂ  di invio e i contenuti delle comunicazioni; il provvedimento indica anche come consultare in rete il dettaglio […]

14 giugno, 13:04

Modello F24: dal 2020 esteso a tasse scolastiche e concessioni governative

Il modello F24 nel 2020 potrà essere utilizzato anche per versare le imposte sulle concessioni governative e le tasse scolastiche. La novità è inserita nel Decreto Crescita.  

14 giugno, 12:22

Processo tributario telematico: dal 1° luglio scatta l’obbligo

Dal 1° luglio 2019 scatta l’obbligo del processo tributario telematico. In realtà il processo tributario era già diventato telematico dal 1° dicembre 2015, ma si era trattato di una fase provvisoria per meglio recepire la novità, durata sino al 15 luglio 2017.

14 giugno, 12:00

Commissioni tributarie: contributo unificato via pagoPA

Dal prossimo 24 giugno 2019, il pagamento del contributo unificato tributario può essere effettuato tramite pagoPA. Lo prevede il decreto del Direttore generale delle finanze 6 giugno 2019, che ha disposto l’estensione della nuova modalità di pagamento a tutte le Regioni.  

14 giugno, 10:48

E-fatture: il termine di trasmissione guadagna “due” giorni

Con un emendamento al decreto Crescita, approvato dalla Camera, viene modificato il termine di emissione delle fatture elettroniche: da dieci giorni si passa a dodici giorni dall’effettuazione dell’operazione. Diversa tocca al termine di annotazione delle fatture emesse, che resta fissato al 15° giorno del mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione e con riferimento allo […]

14 giugno, 10:27

Lavoro: servizio sospeso il 15 giugno per le dimissioni telematiche

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali avvisa che il prossimo 15 giugno, per interventi tecnici di manutenzione straordinaria, i portali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro, dell’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro e Cliclavoro non saranno disponibili. Le comunicazioni di dimissioni e risoluzione consensuale potranno essere trasmesse […]

13 giugno, 14:30

Regime forfettario: chiarimenti sui redditi assimilati al lavoro dipendente

L’Agenzia delle Entrate in risposta all’interpello n. 183 dell’11 giugno 2019, ha chiarito che i redditi assimilati a lavoro dipendente esclusi, come i compensi del sindaco/revisore che rientrano nella lettera c-bis, articolo 50, del TUIR, non possono rientrare nel regime forfettario.

13 giugno, 14:11

IMU e TASI: il ravvedimento operoso

Il primo acconto IMU e TASI scade il prossimo 17 giugno. Superando tale termine si può ovviare al pagamento con il ravvedimento operoso. Si può ricorrere al ravvedimento per pagamenti effettuati entro 1 anno dalla scadenza. Le sanzioni agevolate: entro 14 giorni 0,1% dell’importo giornaliero piĂą interessi; dal 15° al 30° giorno, 1,5% piĂą interessi […]

13 giugno, 13:58

Imposte comunali: esenzioni anziani e disabili IMU e TASI

La disciplina Imu e Tasi prevede esenzioni per anziani e disabili. Le regole sono stabilite da ogni singolo Comune. Il Comune ha la “facoltĂ  di equiparare all’abitazione principale, a cui si applica l’esenzione, l’unitĂ  immobiliare posseduta a titolo di proprietĂ  o di usufrutto da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero […]

13 giugno, 11:34

Link & Partners